CHI SIAMO

SartoreBio E’ COSCIENZA.

Ci prendiamo cura di circa 25 campi a Marano Vicentino. La metà del terreno è destinata a frutteto, il resto alle verdure coltivate in rotazione.

Interamente biologica

SartoreBio  az. agr. Marco Sartore è controllata da ICEA, Istituto di Certificazione Etica ambientale dal 1993.

La coscienza che un’agricoltura chimica fa male ai consumatori, al suolo, agli animali e all’ambiente intero ci ha portati a rinunciare ai concimi chimici, ai diserbanti, alle sementi trattate e transgeniche, agli antiparassitari di sintesi.

Sì invece al letame, agli insetti utili, agli antiparassitari naturali, alla sarchiatura manuale o meccanizzata.

 

COME UNA VOLTA.

L’agricoltura biologica considera l’intero ecosistema agricolo, sfrutta la naturale fertilità del suolo favorendola con interventi limitati, promuove la biodiversità dell’ambiente in cui opera introducendo siepi e creando un ecosistema dove gli insetti utili aiutano nel nostro lavoro ed esclude l’utilizzo di prodotti di sintesi e di organismi geneticamente modificati (OGM).

L’ Agricoltura biologica è coltura, ma anche cultura. Rotazione delle coltivazioni, lavori fatti a mano, calma e lentezza per seguire i tempi che la natura ci dà, aiutandola a mantenersi il più sana possibile anche per i nostri figli ed un domani per i nostri nipoti.

I commenti sono chiusi